Naturalmente perdendo memoria di s

Nell’uomo si nascondeuna natura demoniaca

Citer ancora una volta (in questi tempi bui mi capitato spesso) la “Bustina di Minerva” piumini moncler di Umberto Eco della scorsa settimana intitolata “La nuova religione”. Secondo il pensiero di Umberto la nuova religione non si rif necessariamente ad un Dio ma alla sensibilit emotiva delle persone che, in presenza di soperchierie, stragi, traffico di esseri umani e nuove forme di schiavit, sentono improvvisamente sorgere nell’intimit della loro coscienza una piumini moncler scontatissimi moncler outlet online shop solidariet verso quei perseguitati che li spinge ad aiutarli come meglio possono: risorse materiali, compagnia, iniziative per moncler saldi uomo liberarli dalla schiavit e dalla discriminazione. Questa la religione della solidariet che come Eco ricorda fu la principale attivit delle comunit cristiane dei primi secoli, incoraggiata da San Paolo e rinverdita poi da Francesco d’Assisi mille anni dopo e ancora pi tardi da Fra outlet moncler Dolcino e da una parte apprezzabile della Chiesa cattolica, anche se contemporaneamente quella stessa Chiesa e la sua piumini moncler saldi “santa Inquisizione” torturavano e bruciavano gli eretici e proclamavano le crociate per conquistare con le armi la “Terra Santa” nelle pianure arabe della Mesopotamia. Eco del resto ha scritto molti anni fa moncler outlet online shop il suo primo e bellissimo romanzo “Il nome moncler outlet online uomo della rosa” proprio su questo tema e non a caso ottenne un successo mondiale.

Dalla sua “Bustina” della quale ho qui parlato mi viene uno stimolo ad approfondire il suo tema della solidariet. Da dove viene quel sentimento? Fa parte della nostra umana natura? Il nostro “io” nasce e si esprime con la solidariet? La Rochefoucauld nelle sue “Maximes” ne parla spesso e lo chiama “amour propre”, cio l’amore verso se stesso. L’icona di questo amore di s la figura mitica di Narciso, un bellissimo giovane che specchiandosi nell’acqua di uno stagno si innamora di s.

Questo il contenuto principale, la natura stessa dell'”io” ed infatti dall’ego che nascono le parole di egoismo ed egotismo, amore e moncler bambino saldi addirittura culto del se stesso. Il solidarismo una forma dell’amore moncler uomo per gli altri. Come pu coesistere con l'”io” che moncler saldi privilegia l’amor proprio rispetto ad ogni altro sentimento? Certo ci possono essere momenti di solidariet provocati da sensazioni improvvise e sconvolgenti di amore verso gli altri e infatti uno di quei momenti stato la fotografia del bimbo siriano morto sulla spiaggia turca e altri episodi analoghi. Ma sono momenti passeggeri. moncler outlet serravalle Su anime particolarmente emotive possono durare a lungo, tanto pi se sono credenti di religioni https://www.moncleroutlet-i.org e perseguono spontaneamente un atteggiamento misericordioso che servir a guadagnare il premio del Paradiso, ma comunque non durano molto a lungo perch l'”io” e il suo narciso spuntano di nuovo e tornano a signoreggiare.

Accadde in Germania ai tempi di Hitler, della persecuzione degli ebrei, degli zingari piumini moncler outlet e in genere dei “diversi” che culmin con i campi di sterminio dove furono uccisi milioni di vecchi, donne, bambini, oltrech giovani nel pieno delle forze. Fu uccisa la speranza del futuro. E quando fin quell’orribile Shoah molti credenti cristiani si domandarono: dov’era Dio durante quella strage? La risposta del Papa moncler donna di allora fu estremamente singolare: Si era ritirato dietro le nubi per non vedere quanto stava accadendo da parte di uomini che avevano scelto il male in forza del libero arbitrio che il Creatore gli aveva concesso. Si tratta naturalmente di una metafora, ma l’essenza che sta dietro di essa ci riconduce alla natura demoniaca dell'”io”.

Dico natura demoniaca ed una definizione che pu essermi contestata. Il grande filosofo Descartes (Cartesio) coni una massima che racchiude il nocciolo duro della sua filosofia: “Cogito, ergo sum” (Penso, dunque sono). Sarebbe demoniaca la natura di quell'”io” che dimostra di esistere perch contiene dentro di s il pensiero? Il pensiero pu essere demoniaco ma pu anche essere paradisiaco, dunque la mia affermazione sulla natura demoniaca dell’io sbagliata. Io non lo credo. Cartesio ha ragione di affermare che poich penso esisto, ma quella massima si pu leggere anche a rovescio: esisto, dunque penso.

Ho fatto prima moncler outlet allusione alle stragi promosse dalla Chiesa contro gli eretici, ma comportamenti stragisti moncler outlet trebaseleghe li abbiamo visti dovunque piumini moncler uomo e in tutte le civilt che conosciamo. Per dirne una sola: spagnoli e portoghesi, inglesi e francesi distrussero le popolazione indigene dell’America del Nord e del Sud. Fu un genocidio in piena regola dove perirono milioni di Maya moncler saldi outlet e di altre etnie di “indios”. Gli arabi massacrarono e furono massacrati. Gengis Khan e i mongoli fecero altrettanto. La storia del nostro pianeta punteggiata di guerre e di stragi assai frequenti e numerose che non esiste un loro elenco esaustivo. Del resto il racconto della creazione fatto dalla Bibbia nei suoi libri sulla genesi quanto di pi persuasivo esista in materia: Dio aveva creato l’uomo e la donna e li aveva collocati nel giardino moncler bambino outlet dell’Eden. Vivevano felici, la natura circostante appagava i loro bisogni primari.

Ma il Creatore aveva posto il divieto a cogliere i frutti di un certo albero. Il serpente, cio il demonio, li spinse a coglierli e a mangiarli e Dio li pun “gettandoli nella storia”. in quel momento che l'”io” fa la sua comparsa dentro di loro, perci il serpente che, facendoli peccare, ha creato l'”io”. Se quando moriranno si pentiranno le loro anime saranno ammesse alla contemplazione beata di Dio. Naturalmente perdendo memoria di s. Quindi perdendo l'”io”. Diversamente Dio non potrebbero contemplarlo.